CALCIO, PARTITA SCIALBA MA CIVATE VINCE 2-0 CONTRO LA ZANETTI. BIANCOVERDI ORA SECONDI – Civate News


CALCIO, PARTITA SCIALBA MA CIVATE VINCE 2-0 CONTRO LA ZANETTI. BIANCOVERDI ORA SECONDI

CIVATE – L’Asd Civate, nella 7a giornata di ritorno del campionato di 2a categoria girone L, passa anche contro la Zanetti in una partita scialba, dove il risultato è l’unica cosa da salvare per la compagine di mister Sozzi. Incontro che si risolve in 5 minuti, dal 22’ al 27’ del secondo tempo, con l’espulsione di Invernizzi, l’autorete della Zanetti, ed il rigore trasformato dal “solito” Sacchi.

Pronti via e Civate cerca subito di chiudere gli ospiti nella loro metà campo, ma Dell’Oro fa buona guardia. Al 2’ Castagna commette un errore su un retropassaggio, ma Bonfanti non ne approfitta, calciando sopra la traversa a porta vuota. Sono ancora gli azzurri pericolosi al 11’ con Franceschetti che gira fuori porta. 

La Fenice biancoverde sembra poco lucida e la Zanetti cerca di approfittarne: al 23’ è Pomponi che ci prova ma Castagna non si fa trovare impreparato.

Al 30’ Levi è costretto a lasciare il campo causa risentimento muscolare: al suo posto Invernizzi.

Civate è irriconoscibile: è ancora Franceschetti che si invola verso la porta civatese e scocca un tiro dalla sinistra che va di poco fuori. Finisce in parità una poca emozionante prima frazione di gioco.

Nella ripresa i biancoverdi sembrano più convinti, e Sacchi ci prova all’8’: Dell’Oro para in due tempi. Al 15’ Argenti ha un ottimo controllo di palla e serve Panzeri che non approfitta calciando fuori.

Al 22’ l’episodio chiave del match: su un calcio di punizione da metà campo per Civate, un ospite simula un colpo al viso: l’arbitro espelle Invernizzi tra le proteste. Passano solo 3 minuti e da una punizione a metà campo per Civate scaturisce il fortunoso gol: palla calciata in area, nessuno interviene e la difesa ospite maldestramente fa carambolare la palla alle spalle di Dell’Oro: 1-0.

Al 27’ cross in area ospite, mano di Sirtori: rigore netto che Sacchi realizza con freddezza. 2-0. La partita sostanzialmente si chiude. Civate passa l’ultimo quarto d’ora abbondante a difendersi con una Zanetti che non si rende mai pericolosa.

“Oggi ho assistito ad uno degli incontri più scialbi della stagione – è il commento del presidente Secomandi – l’unica cosa da salvare è il risultato”.

 Con questa vittoria, con la concomitante sconfitta di Valmadrera e il pareggio di Galbiate, i ragazzi di mister Sozzi si issano al secondo posto, a meno 6 dalla capolista Olimpiagrenta.

Prossimo appuntamento domenica 5 marzo: Civate farà visita al Cs Villanova, formazione che occupa la terz’ultima posizione in classifica.

ASD Civate: Castagna, Fuina, Bettiga, Valsecchi A., Rigamonti, Valsecchi M., Ndiaye (Bartesaghi), Levi (Invernizzi), Sacchi, Argenti (Frusca), Panzeri. All. Roberto Sozzi

ASD Zanetti: Dell’Oro, Matarazzo, Redaelli (Ascoli), Lavelli, Platti (Mariani), Frigerio, Bonfanti, Di Bella, Pomponi (Stefanoni), Franceschetti, Sirtori. All. Franco Barachetti

Reti: Autorete 25’, Sacchi 27° st (Asd Civate).

Ammoniti: Sacchi, Ndiaye, Levi (Asd Civate), Lavelli, Frigerio, Di Bella, Franceschetti (Asd Zanetti)

S.P.

 

 

 

Condividi sui Social!