METEO/ALTA L’ALLERTA PER INCENDI BOSCHIVI

MILANO – La sala operativa della Protezione Civile regionale conferma anche oggi, martedì 18 aprile, la condizione di moderata criticità (codice arancione) per rischio incendi boschivi diramata già nei giorni scorsi e valida fino a nuovo aggiornamento.

L’allerta incendi boschivi è valida per le zone F1 (Valchiavenna, Sondrio), F2 (Alpi centrali, Sondrio), F4 (Verbano, Varese), F5 (Lario, Unione delle Comunita’ Montane: Alto Lario Occidentale, Alpi Lepontine, Lario Intelvese, Triangolo Lariano, Lario Orientale, Valle di San Martino, Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino Riviera), F6 (Brembo, Bergamo), F7 (Alto Serio – Scalve, Bergamo), e F15 (Oltrepo’ pavese).

Diramato nelle ultime ore anche l’avviso di moderata criticità (codice arancione) per rischio vento forte sulle zone omogenee IM-04 (Laghi e Prealpi varesine, provincia Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco) e IM-12 (Bassa pianura occidentale, province di Cremona, Lodi, Milano e Pavia).

IL METEOA partire dalla notte del 17 aprile e per tutta la giornata di martedì 18, un fronte freddo di origina artica si addosserà all’arco alpino provocando l’attivazione di intensi venti settentrionali sulla regione, a carattere di Foehn su valli e pianura occidentale. Per questo motivo si evidenziano generali condizioni di tempo asciutto con assenza di precipitazioni e tassi molto bassi di umidità relativa. Si confermano pertanto condizioni favorevoli allo sviluppo e alla propagazione di incendi boschivi sui tutti i settori, in particolare su quelli Alpini e Prealpini occidentali.

 

 

 

Condividi sui Social!