25 APRILE: LA FESTA CIVATESE ALLA CASOTTA DEL PARTIGIANO, LUOGO SIMBOLO DELLA RESISTENZA – Civate News


25 APRILE: LA FESTA CIVATESE ALLA CASOTTA DEL PARTIGIANO, LUOGO SIMBOLO DELLA RESISTENZA

CIVATE – Grande Festa per la Liberazione nel luogo simbolo della resistenza civatese: la Casotta del Partigiano in località Sasòn (dopo località Pozzo, sentiero 11 verso San Pietro al Monte). L’evento è organizzato nell’ambito della rassegna ResistLecco, promossa da Arci Lecco dal Circolo Bellavista, in collaborazione con Anpi Lecco e con il patrocinio del Comune di Civate.

La giornata di festa è quest’anno è dedicata alla famiglia umana e alla clessidra della sue esistenza ed è ispirata alle parole di Vittorio ArrigoniIo non credo nei confini, nelle barriere, nelle bandiere. Credo che apparteniamo tutti, indipendentemente dalle latitudini e dalle longitudini, alla stessa famiglia, che è la famiglia umana. 

Un momento della manifestazione 2016

“La formula – spiegano gli organizzatori – è la solita, tradizionale e consolidata: con la scusa di fare due passi in montagna, ci si trova per passare una giornata insieme, tra contributi storici, musica (tanta musica) e brindisi (pure…), festeggiando una data simbolo della nostra storia in un luogo simbolo del nostro territorio. Il tutto in una cornice naturale assai suggestiva: immersi nel bosco ai piedi del Monte Cornizzolo, all’interno della Valle dell’Oro”.

Il programma: alle 10.30 ritrovo alla Casotta (come arrivare: al bivio del Pozzo – località sopra Civate, ai piedi del Monte Cornizzolo – a destra e poco dopo a sinistra verso Linate, imboccando il sentiero n.11. Strada da Val dell’Oro: sentiero principale per San Pietro al Monte, alla cosiddetta “Fontana Fregia” si prende il sentiero che attraversa il fiume. In tutti i casi da seguire la segnaletica presente per la Casotta; tempo di percorrenza di entrambi i percorsi: circa 20 minuti). Dalle 11 intervento del sindaco e contributi storici/artistici ad hoc e musica live con un mix di letture e canzoni popolari. A seguire via alla Festa con musica e megaristoro offerti dall’Arci Civate.

In caso di maltempo l’evento non sarà cancellato e si sposterà nella sede Circolo Arci Bellavista in via Cà Nova 20. 

 

 

 

Condividi sui Social!