BASKET, BUONE PROVE PER LE GIOVANILI DELLA CIVATESE – Civate News





BASKET, BUONE PROVE PER LE GIOVANILI DELLA CIVATESE

CIVATE – Discreto fine settimana per le giovanili della Civatese, tutte impegnate tranne gli Aquilotti. I piccoli Scoiattoli di Francesca Frisco e Giuseppe De Lucia giocavano in casa contro Costa. Sui sei tempi disputati i civatesi ne hanno vinti cinque e pareggiato 1.

“Abbiamo disputato un’ottima gara, tutti i ragazzi hanno dimostrato gioco di squadra – racconta De Lucia – sugli 11 giocatori a referto ben 9 sono andati a segno. Voglio ringraziare gli arbitri, Davide Scollo e Dario Boselli, che si sono comportati egregiamente e il nostro meraviglioso pubblico che con il suo tifo pulito ha sostenuto e aiutato i nostri Scoiattoli!”.

Gli Esordienti di Ilaria Vergani sono scesi in campo contro Chiavenna. Buona prova dei piccoli civitz nell’ultima partita della prima fase. “Si sono viste buone giocate di squadra, servendo i compagni sui tagli e trovando canestri facili – commenta Vergani – abbiamo commesso qualche errore in difesa concedendo contropiedi sulle rimesse. Un complimento a Ludo e Giovi (i primi punti per lui), per la grinta e l’intensità messe in campo e ad Andrea che ha preso tutte le palle che gli capitavano vicino. Ora dobbiamo continuare a lavorare per consolidare quanto imparato finora in attesa della seconda fase”.

Al Palacivitz gli Under 14 di Alessandro Brusadelli, Luigi Castagna e Boris Anghileri hanno ospitato Pescate. Bella vittoria per i civatesi per 53-44, bissando il successo dell’andata. “La gara è stata bene interpretata fin dall’inizio – dichiara Castagna – e il risultato finale non è mai stato in discussione. Sono soddisfatto perché tutti i miei giocatori hanno giocato una buona prestazione e hanno contribuito a questo successo”. Prossimo impegno domenica 9 aprile al Palacivitz alle ore 10.30: ospite sarà la Polisportiva Cpo Osnago.

Gli Under 16 dei coach Marco Brusadelli, Daniele Castagna, Claudio Mambretti e Gabriele Lavelli tornano da una sconfitta subita nella trasferta di Gavirate. “Peccato per il risultato, potevamo giocarcela – dichiara Castagna – purtroppo il passivo a metà gara segnava -20 e nel terzo e quarto periodo è rimasto invariato. Dobbiamo giocare con più attenzione già dall’inizio, altrimenti siamo sempre costretti a rincorrere. Siamo usciti in modo positivo dalla partita, questo atteggiamento deve essere messo in campo anche nel prossimo incontro casalingo: sono certo che potremo fare una grande gara”. Prossimo appuntamento per i giovani grigiorossi domenica 9 aprile al Palacivitz alle 15.15 contro Cistellum Cislago.

S.P.

 

 

Condividi sui Social!