CATTEDRALE D'AMIANTO AI PIEDI DEL CORNIZZOLO. LA DENUNCIA DEL WWF – Civate News

CATTEDRALE D’AMIANTO AI PIEDI DEL CORNIZZOLO. LA DENUNCIA DEL WWF

CESANA BRIANZA – Un grosso stabile risulta ancora ricoperto da amianto in fase di deterioramento nella località Alpetto, Comune di Cesana Brianza. Il Wwf di Lecco ha segnalato la situazione al comune competente e per conoscenza all’Ats Brianza e alla Provincia di Lecco. A inviare la segnalazione il presidente dell’associazione ambientalista Antonello Bonelli. 

La situazione era già stata oggetto – nel 2015 – di segnalazione al Comune, da parte del “CoordinamentoCornizzolo”: l’allora vicesindaco rispondeva che “la scadenza più imminente per la bonifica dell’eternit è il 2016; per quella data, crediamo che anche la multinazionale Holcim sarà tenuta a intervenire”. A distanza di tre anni la situazione è ulteriormente aggravata dallo stato di degrado in cui versa il materiale, com’è evidente dalle immagini.

Il deterioramento e la frammentazione delle coperture dei manufatti comportano ovviamente una polverizzazione delle fibre di amianto, con conseguente incremento delle difficoltà di messa in sicurezza e di pericolosità per l’ambiente e la salute dei residenti nelle aree abitate limitrofe all’area. 

Nel testo della lettera si legge inoltre: “L’area, che risulta censita nella banca dati Ats Brianza, sembrerebbe interdetta all’accesso, ma di fatto risulta frequentata da escursionisti, cicloturisti” esposti quindi ai numerosi danni che l’amianto provoca. Pertanto il Wwf richiede una “immediata bonifica” della zona. 

 

 

 

Condividi sui Social!