VALMADRERA: SI FARÀ IL POSSIBILE PER RECUPERARE LA STAGIONE TEATRALE – Civate News





VALMADRERA: SI FARÀ IL POSSIBILE PER RECUPERARE LA STAGIONE TEATRALE

VALMADRERA – Come tristemente noto sia ai lavoratori del settore sia al pubblico, l’emergenza sanitaria di questi mesi ha colpito con particolare durezza il settore della cultura e dello spettacolo. Se con la “fase due” iniziano ad aprirsi i primi spiragli di luce per ambiti come quello dei musei e delle biblioteche, lo spettacolo dal vivo dovrà attendere ancora e rimanere comunque sottoposto a lungo a restrizioni generali, come quella del distanziamento interpersonale, particolarmente limitanti per questo tipo di attività artistica.

La difficile situazione si riflette ovviamente sulle attività dei nostri Comuni: l’assessorato alla Cultura della Città di Valmadrera aveva infatti preparato per i mesi di aprile e maggio un programma particolarmente ricco, a cui si sarebbero poi aggiunte le iniziative realizzate dalle associazioni, come ad esempio l’ormai consolidata Rassegna dei giovani musicisti. L’amministrazione comunale, nella consapevolezza che si tratta di un settore fondamentale non solo per le persone direttamente coinvolte ma per tutta la popolazione, desidera manifestare la sua intenzione di realizzare tutti gli spettacoli inizialmente previsti, non appena la situazione generale consentirà di farlo in piena sicurezza.

Per quanto riguarda la stagione teatrale al cineteatro Artesfera realizzata in collaborazione con la parrocchia, gli spettacoli verranno quindi riproposti in data da destinarsi. Verrà portato avanti anche il progetto “In direzione ostinata e contraria” che partendo dalla figura di Fabrizio De André si propone di analizzare tematiche e personaggi “controcorrente” che hanno influenzato profondamente la nostra storia. In particolare sono previsti uno spettacolo teatrale dedicato alla figura della poetessa Alda Merini (“Senza filtro” di Eccentrici Dadarò) e un concerto tributo a Fabrizio De Andrè ad ingresso gratuito, realizzato da Area Faber sulla base dell’album “Fabrizio De André in concerto – Arrangiamenti PFM”.

 

 

Condividi sui Social!