STARLIGHT: PRESA CECILIA OGGIONI, UNO SCUDETTO U19. "VALMADRERA SI MERITA LA B" – Civate News





STARLIGHT: PRESA CECILIA OGGIONI, UNO SCUDETTO U19. “VALMADRERA SI MERITA LA B”

VALMADRERA – È una ragazza che guarda sempre in avanti, con la dovuta determinazione: bisogna sempre trovare nuovi stimoli e raggiungere sempre nuovi traguardi. Traguardi che spera di conquistare anche nella sua nuova prossima esperienza con la Starlight Valmadrera. Lei è Cecilia Oggioni nata l’8 aprile 1998 a Monza e residente a Lissone, studentessa di economia e da tre anni socia di Run & Jump, negozio specializzato in prodotti per il basket.

La tua storia cestistica? “Ho iniziato da piccola a Lissone – si presenta Oggioni – per poi passare alle giovanili del Geas. Con il gemellaggio sono passata a Biassono e lì ho fatto il mio primo vero campionato senior in serie B, poi due anni a Giussano. A livello  di risultato la soddisfazione maggiore è lo scudetto U19 nel 2014 con Geas, ma la più bella per me è arrivata nel mio ultimo anno di giovanili nella squadra di Sesto: con un gruppo considerato meno talentuoso rispetto ai concorrenti siamo riuscite a conquistare prima l’interzona e poi le finali nazionali grazie al duro lavoro e all’affiatamento”.

Cosa ti aspetti dalla prossima stagione con la casacca della Starlight? “Mi aspetto una squadra che sappia farsi valere fin da subito dimostrando di non essere ‘l’ultima arrivata’. Credo che Valmadrera abbia dimostrato di meritarsi la promozione in serie B, anche se non è stato possibile conquistarla sul campo. La società sta investendo molto, noi giocatrici daremo il massimo per ottenere il meglio, e voi tifosi venite a sostenerci perché siete perno importante della crescita della Starlight”.

Sogno nel cassetto a livello atleta e non? “A livello di atleta sono un po’ scaramantica quindi preferisco non dichiararlo. Fuori dal campo spero di poter tornare presto a viaggiare e continuare a girare il mondo”.

 

Condividi sui Social!