SS36, RESTRINGIMENTO CIVATE. ANAS: "ANCORA NON SICURO RIAPRIRE LA SECONDA CORSIA" – Civate News





SS36, RESTRINGIMENTO CIVATE. ANAS: “ANCORA NON SICURO RIAPRIRE LA SECONDA CORSIA”

CIVATE – Vogliamo segnalare, dopo aver parlato con la centrale operativa di Anas, che la situazione del restringimento della carreggiata in località Civate sulla SS36 in direzione Milano resterà inalterata anche durante questo week-end. L’Anas ci ha confermato che, a loro giudizio, non sussistono le condizioni di sicurezza per riaprire le due corsie in quanto stanno verificando, indagando ed intervenendo sulla situazione della struttura e del giunto che ha manifestato criticità tali da far assumere alla direzione Anas il provvedimento anzidetto.

Pertanto si informano tutti gli automobilisti che intendono percorrere la statale 36 nel week-end del rischio di dover attendere in coda lungo il percorso e sulle strade che attraversano Lecco e i paesi limitrofi, come già successo domenica scorsa, nel rientro verso il capoluogo lombardo. Al fine di facilitare la viabilità chiediamo, nel limite del possibile, di muoversi con rientri “intelligenti” evitando gli orari di punta, di non ostruire in città gli incroci dotati di impianti semaforici e di non fare inversioni in situazioni che non lo consentono o che potrebbero pregiudicare il corretto flusso viabilistico. In ogni caso saranno presenti a presidiare il territorio le pattuglie della Polizia Stradale e Municipale, tuttavia raccomandiamo prudenza, pazienza e collaborazione da parte di tutti considerato che si prevede nell’week-end un notevole aumento del traffico veicolare.

 

Condividi sui Social!