"LA FORZA DELLA NATURA", OLTRE 250 IMMAGINI AL CONTEST DEL WWF. ECCO LE PIÙ BELLE – Civate News



“LA FORZA DELLA NATURA”, OLTRE 250 IMMAGINI AL CONTEST DEL WWF. ECCO LE PIÙ BELLE

GALBIATE – Tutto esaurito all’Auditorium comunale Cesare Golfari di Galbiate, per la serata finale del concorso fotografico “La forza della natura” promosso dal WWF Lecco, in collaborazione con il Parco Monte Barro, con il patrocinio della Provincia di Lecco e del Comune di Galbiate e col supporto tecnico del Foto Club Lario. Splendido lavoro organizzativo dei volontari dell’Associazione, gratificati dalla presenza di un centinaio spettatori.

Dopo il saluto del presidente del WWF lecchese, il pubblico ha potuto assistere alla proiezione del docufilm “L’Odissea dei lupi solitari”, vincitore del Premio “Regione Lombardia” all’ultima edizione del Sondrio Festival (Mostra Internazionale dei Documentari sui Parchi), con il racconto delle storie di alcuni esemplari di lupi migratori europei. A seguire le proiezioni delle immagini finaliste del concorso fotografico. Delle oltre 250 immagini pervenute da 34 provincie italiane sono state selezionate una settantina di opere presentate al pubblico, suddivise nelle tre categorie: Fauna selvatica d’Italia, Ambienti naturali d’Italia e La natura in provincia di Lecco.

Undici le opere premiate, tre per ogni categoria, oltre a un premio per il miglior scatto “under 18” e un premio speciale WWF Lecco per l’immagine che meglio ha saputo rappresentare l’importanza della biodiversità e della sua conservazione.

Questo l’elenco dei vincitori:

Categoria – A AMBIENTI NATURALI D’ITALIA, premiati dal Presidente del WWF Lecco, Lello Bonelli
1° “La via del cielo” di Luca Bentoglio – Zanica (BG)
2° “Autunno in bianco” di Erika Poltronieri – Ferrara
3° “Grotta delle Arenarie sul monte Fernera” di Luana Aimar – Varese

Categoria F – FAUNA SELVATICA D’ITALIA, premiati dall’Assessore alla Cultura del Comune di Galbiate, Elisa Foti
1° “Martin pescatore” di Riccardo Trevisani – Torrevecchia Pia (PV)
2° “Cavalieri d’Italia, cure parentali” di Annalisa Mariani – Livorno
3° “Gruccione” di Carlo Allievi – Cabiate (CO)

Categoria L – LA NATURA DELLA PROVINCIA DI LECCO, premiati dal Presidente del Parco Regionale del Monte Barro, Federico Bonifacio
1° “Pulsatilla” di Samuele Parentella – Besana Brianza (MB)
2° “Martin pescatore” di Pierangelo Cassinari – Bellagio (CO)
3° “Attraversamento pericoloso” di g – Milano

Il Premio Under 18 è andato all’opera “Guardando l’infinito” del sironese Davide Corti, mentre il premio speciale WWF Lecco allo scatto “Nibbio con preda” di Tullio Riva, di Imbersago.

I video delle immagini finaliste e tutte le opere premiate sono visualizzabili sul sito web dell’Associazione. Grande apprezzamento da parte di tutti gli intervenuti per la splendida organizzazione e l’ottimo risultato, sia di partecipanti che di pubblico.

 

Condividi sui Social!