RISCHIO INCENDI, L'ALLERTA SALE A "CODICE ROSSO". VIETATO ACCENDERE FUOCHI – Civate News

RISCHIO INCENDI, L’ALLERTA SALE A “CODICE ROSSO”. VIETATO ACCENDERE FUOCHI

allerta-meteo-incendi-rossa-4gen18MILANO – La sala operativa della protezione civile della Regione Lombardia ha emesso un avviso di elevata criticità (codice rosso) per rischio incendio boschivo, valido dalle 12 di domani, sabato 5 gennaio, su Valchiavenna, Verbano, Lario, Mella-Chiese, Garda e Area Pedemontana Occidentale. Allo stesso tempo rimane la moderata criticità (codice arancione) sulle Alpi centrali, Alta Valtellina, Brembo, Alto Serio-Scalve, Basso Serio-Sebino, Valcamonica e Oltrepò Pavese.

In merito il Comune di Lecco su tutti ha emesso una ordinanza sindacale con la quale istituisce il divieto di accendere all’aperto fuochi, nei boschi o a distanza da questi inferiore a 100 metri, far brillare mine, usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli, motori, fornelli o inceneritori che producano braci o faville, gettare mozziconi accesi al suolo e compiere ogni operazione che possa creare pericolo di incendio.

SINTESI METEOROLOGICA
Prosegue il flusso di correnti settentrionali in quota guidate da un vasto anticiclone presente sull’Europa occidentale. A tale flusso sono associate forti correnti settentrionali in quota con temporanee intensificazione anche nei bassi strati, a carattere di foehn, in particolare dal pomeriggio di domani, sabato 5 gennaio. Il pericolo risulterà molto alto od estremo per il combustibile fine, basso invece per il combustibile di taglia media e grande; la persistenza di correnti secche e l’intensificazione dei venti produrrà comunque condizioni generali di alto pericolo, soprattutto dal pomeriggio di sabato e la giornata di domenica 6 gennaio.

 

Condividi sui Social!