CULTURA, LA STORIA LOCALE DI VALMADRERA NELLE FILASTROCCHE DEL "BOSINO" ACHILLE DELL'ORO – Civate News



CULTURA, LA STORIA LOCALE DI VALMADRERA NELLE FILASTROCCHE DEL “BOSINO” ACHILLE DELL’ORO

VALMADRERA – L’amministrazione Comunale di Valmadrera organizza per domani, giovedì 17 gennaio, al Centro Culturale Fatebenefratelli, alle 21 con ingresso libero, la presentazione di tre volumetti dedicati alla storia locale di Valmadrera, nati dalle ricerche e dalle curiosità di Achille Dell’Oro.

Achille Dell’Oro, soprannominato “El pitùr”, lasciò numerosi manoscritti inerenti alla vita popolare e alle tradizioni di Valmadrera, tradotte dallo stesso Dell’Oro nella forma di bosinate, lui stesso essendo il “bosino”, il cantastorie del paese. Il materiale, raccolto e ordinato dagli storici locali Vincenzo Dell’Oro, Gianbattista Magistris e Gianfranco Scotti, è stato pubblicato in 3 volumetti. “Ier e incö” e “I quadrètt di nòst vècc” riprendono le bosinate di Achille: filastrocche e poesie che dipingono la Valmadrera di ieri, in transizione da borgo a città moderna. A cura del solo Vincenzo Dell’Oro è invece “…e lé la va in filanda”, opera che racconta brevemente la storia delle filande a Valmadrera, partendo dalle ricerche di Achille Dell’Oro, riorganizzate, integrate e ampliate. I tre volumi sono per la pima volta riuniti in un elegante e sobrio cofanetto.

A presentare la serata saranno proprio Vincenzo Dell’Oro e Gianbattista Magistris, mentre Gianfranco Scotti leggerà alcuni brani in dialetto tratti dai volumetti descritti.

 

Condividi sui Social!