TEATRO NEL SOCIALE, APERTE LE CANDIDATURE PER UN WORKSHOP AL CENTRO FATEBENEFRATELLI – Civate News


TEATRO NEL SOCIALE, APERTE LE CANDIDATURE PER UN WORKSHOP AL CENTRO FATEBENEFRATELLI

VALMADRERA – Approdo in Lombardia per il progetto nazionale “Fondamenta”, che la Federazione italiana teatro amatori (Fita) rivolge a giovani tra i 18 e i 30 anni, già attivi in ambito sociale o interessati alla materia, coinvolgendo enti pubblici e realtà operative nel settore. Da giovedì 21 a sabato 23 marzo, nel Centro culturale Fatebenefratelli di Valmadrera, in provincia di Lecco, sarà proposto un workshop gratuito sull’uso del linguaggio teatrale in situazioni di disagio o di fragilità, con un evento conclusivo nella mattinata di domenica 24: il tutto con la collaborazione di Fita Lombardia e con il Comune di Valmadrera come partner istituzionale.

Il percorso formativo, dedicato in particolare all’interazione con persone diversamente abili, sarà aperto a quindici giovani e articolato in diciotto ore complessive distribuite in tre moduli: il primo di carattere informativo/esperienziale, condotto da Roberta Parma; il secondo di didattica frontale, sotto la guida di Roberta Giuffrida; il terzo laboratoriale, affidato ad Alberto Bonacina.

Il bando del workshop è pubblicato nella sezione Fondamenta del sito www.fitateatro.it e le domande di partecipazione, che saranno selezionate da un’apposita commissione, dovranno essere inviate entro le 13 di sabato 16 marzo all’indirizzo e-mail lombardia@fitateatro.it, allegando curriculum vitae e copia di un documento di identità e con oggetto “Candidatura workshop Fondamenta”. I partecipanti dovranno raggiungere con mezzi propri il luogo di svolgimento del workshop; l’alloggio (solo per i residenti oltre i 30 km) e il vitto saranno a carico dell’organizzazione.

Già svoltosi in Calabria, Umbria, Piemonte, Sicilia, Puglia, Toscana ed Emilia Romagna, e in fase di attuazione in queste settimane anche in Molise e in Basilicata, il progetto “Fondamenta – Una rete di giovani per il sociale” prevede complessivamente 21 workshop, uno per ogni regione e due in Trentino – Alto Adige (a Trento e Bolzano). Realizzato da Fita con l’Associazione Nazionale di Azione Sociale (Anas) e il Comitato Fita di Pordenone come partner, è reso possibile dal finanziamento ottenuto dalla Federazione vincendo un apposito bando del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

“Tra gli obiettivi primari che ci proponiamo con questo progetto – commenta Carmelo Pace, presidente nazionale Fita – c’è la costruzione di una rete di contatti fra gli operatori del settore, già attivi o in fase di formazione, le istituzioni pubbliche e private e gli enti locali, fra i quali creare sinergia, indispensabile per concrete azioni nei più diversi ambiti del sociale: come “Fondamenta” ci sta confermando, infatti, è sempre dalla reciproca conoscenza e dal dialogo che nascono i risultati migliori, anche nel delicato e complesso mondo della solidarietà sociale”.

“Sarà un’importante opportunità per il territorio e per tutti i giovani lombardi che amano il teatro e la possibilità di lavorare nel mondo del sociale – afferma la presidente Fita Lombardia Elisabetta Sala –. L’iniziativa è aperta a tutti, a chi recita da tempo e a chi vuole provare a farlo. I ragazzi potranno conoscersi e imparare insieme”.

 

 

Condividi sui Social!