BASKET, CIVATE ESPUGNA SONDRIO MA LAMENTA LE BOTTE DA PRONTO SOCCORSO – Civate News

BASKET, CIVATE ESPUGNA SONDRIO MA LAMENTA LE BOTTE DA PRONTO SOCCORSO

SONDRIO – Civate espugna Sondrio, dopo due quarti giocati punto a punto allunga sul finale del secondo. Nel terzo quarto una tripla allo scadere riporta Sondrio a meno tre. Nell’ultima frazione  Civate torna a più sei ma grazie ad una serie interminabile di tiri liberi Sondrio riagguanta e supera gli ospiti. A sette dalla fine Civate torna al più sei e finisce con un più 10.

Una partita caratterizzata da un gioco volutamente sporco e duro da parte dei valtellinesi. Civate ha combattuto ma si ritrova con Fabio Panzeri al pronto soccorso dopo un contatto oltre il regolamento e il concepibile.

“Oggi non parlo della partita – commenta il mister -. C’era da combattere fisicamente e una squadra piccola come la nostra l’ha fatto. Però che ogni trasferta a Sondrio debba finire con dei giocatori al pronto soccorso è intollerabile. Panzeri è probabilmente con una costola rotta e le risposte avute da arbitri e avversari sono state ‘Non è colpa si nessuno'”.

Dal pronto soccorso arrivano infine aggiornamenti: per Fabio Panzeri si parla di rottura dello sterno. Sono in corso accertamenti per valutare altre conseguenze anche se sono escluse complicazioni cardiache. Stagione probabilmente finita per lui.

SPORTIVA SONDRIO-EDILCASA CIVATESE 60-70
(15-14, 29-36, 45-48, 60-70)

EDILCASA CIVATESE Castagna 26, Panzeri 9, Galli 8, Consonni 8, Valsecchi 6, Corti5, Negri 4, Bosso 3, Castelletti1, P.Catstagna 0, Brusadelli, Castelnuovo. All. Marco Brusadelli.

SPORTIVA SONDRIO Campagni 5, Dal Molin 4, Hu 8, Pentchev 12, Benvenuti16, Orsi 1, Bazzi 0, Baggi 0, Stefanelli 6, Bravo 0, Greco 0, De Buglio 8. All. Caponetti.

 

Condividi sui Social!