RITARDI PER IL PONTE DI ANNONE. IL CODACONS COINVOLGE LA CORTE DEI CONTI – Civate News





RITARDI PER IL PONTE DI ANNONE. IL CODACONS COINVOLGE LA CORTE DEI CONTI

ANNONE BRIANZA – Ad Annone Brianza è ormai da parecchio tempo che i cittadini attendono, invano, la realizzazione del ponte crollato 28 ottobre 2016 sulla Superstrada, a causa del quale ha perso la vita Claudio Bertini. Il nuovo ponte sarebbe dovuto essere inaugurato il primo maggio, ma tutto tace. Ad annunciare la data del taglio del nastro tricolore era stato a febbraio l’amministratore delegato e direttore generale in occasione di un sopralluogo al cantiere. A due anni e mezzo da crollo, del cavalcavia della Sp49 a scavalco sulla Statale36 non c’è tuttavia ancora traccia.

Ritenendo opportuno verificare i motivi che hanno portato a queste lungaggini e se in questi anni, a causa di tali incresciosi ritardi vi sia stato uno spreco di denaro pubblico, il Codacons presenterà un esposto alla Corte dei Conti, chiedendo di analizzare la questione in oggetto, al fine di esaminare le motivazioni che hanno portato al ritardo nella realizzazione del nuovo ponte di Annone Brianza ed eventuali sprechi.

 

 

Condividi sui Social!